mercoledì 11 luglio 2007

disintossicatemi


mi rendo conto che potrebbe sembrare il post di una ragazzina scema. mi rendo conto che sembrano stronzate superficiali di chi nun c'ha di meglio da fare. ma come disse una famosa (ma)donna guru, viviamo in un mondo materialista e io sn una ragazza materialista. non sempre, no. ma lo divento. scendo dal 27, via indipendenza, 10 metri, entro in quel palazzone, che mi pare fu della majani, ma che per me è ben più dolce ed allettante adesso, e mi trasformo in un voracissmo ed assatanato animale da preda. devo premettere: ci entro solo per buone ragioni, con fini esclusivamente pratici. oggi, ad esempio, mi sn avventurata perchè ho asssssolutisssssimamente bisogno (davvero)di braghe. nere. strette. ne ho qualcuna, ma nn abbastanza per affrontare il futuro. prima di tutto ciò vedo un mio amico, birretta,2 chiacchiere, poi lo saluto e mi dico " chiara, entri, vai DIRETTAMENTE ai pantaloni, li provi, li trovi (ovvio?), fila, paghi e FUORI! SUBITO!!!".
ok, grillo parlante, ok!..........ci provo.
e il miracolo è accaduto: sn uscita con pantaloni e (ovvio, una cosiiina in più! c'è da dire a mia discolpa che lì costa tutto veramente poco...) sooolo con un'utilissima ed indispensabile sciarpina maculata.....nn rabbrividite, MI SERVIVA.....eppoi fa pandan cn la canutiera che mi hanno regalato venerdì, insieme alla veletta e tutto il resto (chi nn mi conosce ancora mi sa che dopo questi ultimi post nn vorrà conoscermi MAI!)....somma, tutto ok, direte voi. no, perchè nel frattempo, dimenticati i miei buoni e saggi propositi, mi son guardata in giro e....con la BAVA alla bocca, lanciandomi da uno scaffale all'altro, da un piano all'altro, da un cesto all' altro, a scatti, prendevo, guardavo, "bello!!!" pensavo, "ma non devo!non posso!" e cacciavo sul ripiano da dove l'avevo arraffato il borsellino, la cintura, la borsa, la felpa in questione, correndo dalla parte opposta del negozio, tentando di frenare quella foga assassina pensando che TANTO NN NE AVREI MAI ABBASTANZA, TANTO QUELLA ROBA è SOLO UN DI PIù, cercando di respirare e tornare in me.
ci sono riuscita.
mi sono ricomposta, ho gettato la giacchina nera, le ballerine col fiocco e il cerchietto bucherellato che CASUALMENTE erano finiti tra le mie mani e mi sn messa in fila. che brava.
chi conosce l'H&M di cui parlo sa che la fila dura un'ora. e allora dai, aspettiamo. ed ecco che in quel momento la sociologa che c'è in me (un po' sepolta ma...persiste!) comincia a scrutare in giro. scena incredibile. eravamo ORDE, tutte ragazze, tutte ben pettinate e vestite, tutte con la bava e l'occhio sbarrato,cn le venuzze pulsanti e il delirium in corpo, tutte che convulsamente si guardavano in giro, si gettavano su un cesto, si urlavano una all'altra: "guarda questo!", "mamma mia guardaaaa", " papà! pooooossoooo????" tutte assatanate e arraffanti. l'insieme era ridicolo,incredibile, assurdo. qualche padre che accompagnava la figlia si defilava negli ascensori, qualche moroso ignaro arretrava sconvolto verso l'uscita....ho pensato che ogni donna cn un po' di stile lì dentro si deve sentire in paradiso. ho pensato che io lo vedo COSì, il mio paradiso. ho pensato che se tutto è così bello e costa così poco è OVVIO che una poi ci muore, lì dentro. riflettevo a quanto bisogno avevo di un H&M, di quanto mi piace sapere che, cinesi a parte, c'è un negozio (essendo bollini -storico negozio giovanile di Bologna di quando eravamo liceali noi- defunto da secoli, lasciando spazio all'ipercostoso e fighetto scout) in cui trovo cose carine davvero a prezzi adatti alle mie povere tasche. ho pensato che.........ho pensato a cosa stavo pensando.dio chiara ma come sei messa! da quanto tempo sei a questo stadio? da quando hai bisogno della seduta settimanale nel tuo "tempio" preferito? hai fatto manbassa con moroso al seguito neanche 2 settimane fa, in occasione del tuo compleanno, e ora sei già qui a desiderare tutto di nuovo!!!!....sei qui che sogni irresistibili saldi a cui nn poter dire di no, fantomatici buoni sconto da 5000euro al milionesimo cliente (che sarei ovviamente io...il campanello che suona quando entro, il caponegozio che si congratula e i coriandoli che scendono dal soffitto....stile gastone di topolino, somma..........si lo so faccio paura....), che cerchi se qc ha perso dei soldi in giro.... sei già qui, nel negozio dei sogni, sponsorizzato, guardacaaaaso, dalla sopracitata material girl, e se nn ne esci con qualcosa di tuo credi di morire...com'è possibile.com' è possibile!
no no, nn può essere, ok lo stile ma nn posso dipendere così da una sciarpina, una borsetta, una camicetta con le stelline,no....non si può proprio.io ero diversa, ero una persona spirituale e, se non essenziale, misurata e contenuta. ero più forte, più resistente agli stimoli, più anticonformista e parsimoniosa. ero...ero diversa...non posso essere come tutte loro, non posso essere così...
pago, ecco,sì, pago e fuggo. pago e non ci entro per un bel po' qua dentro. dai commessa, muoviti, che devo pagare e uscire. su, su!pago ed esco di corsa, sì. eccomi, sto uscendo, ora autubus e vado a casa, non mi guardo in giro, non guardo manco una vetrina, eccomi libertà, arrivo, sto uscendo! sto uscendo!sto uscendo!sto uscendoo!! sto usc...
cavolo...
com'è potuto succedere...
cavolo.....
non....
non l'avavo mica vista questa canottiera a pois...................................................................................

2 commenti:

Giu ha detto...

Posso solo esprimerti il mio più completo appoggio...sono anche io malata di shopping e posso capire cosa significhi! BEllo questo post cmq!!
;)

patty ha detto...

merda a chi lo dici..che delirio che è quel posto!!!pensa che quando ci siamo andate x cercare il tuo regalo ho dovuto dire alla bdp e alla giu di IMPEDIRE CHE MI COMPRASSI QCS,anche xchè conoscendomi sarebbe finita sicuramente che uscivo da lì piena di sacchetti di roba X ME e x te niente..anche con la canotta maculata ho dovuto fare 1 sforzo inaudito..ho anche x 1attimo pensato "ok,questa me la tengo x me e x lei le prendo quell'altra rosa là CHE MI PIACE DI MENO"uhuh!!!stessa cosa con gli orecchini:dato che sforavano 1po dal budget ho PALESEMENTE proposto alla bdp di tenermeli io(!!) e di sostituirli con 1altro paio da meno!!!!UAHUAHUAH!!!!CHE GENIO DEL MALE!!!tra l'altro nn te le dovrei manco dire qste cose ma..poco importa ormai,tanto alla fine il GRILLO PARLANTE ha prevalso anche con me e ho lasciato perdere i miei loschi propositi...