domenica 2 dicembre 2007

nebbia


sarà lo studio la domenica mattina presto che porta strane riflessioni.
comunque sia, stamattina, con questo cielo grigio e la città deserta, sono rimasta un pochino a guardare dietro alle tende quello che alla fine vedo ogni giorno (raramente a quest'ora ;)!) ma che nn osservo mai.
prima gironzolavo un po' tra i blog, per staccare dalla monotonia di word acceso dalle 8...capitando nel blog del nostro amico mat guardavo le foto che ha messo per descrivere la sua terra, il mare...che invidia!!!!mannaggia, pensavo a tutti quei posti caldi in cui fuggirei spesso e volentieri, pensavo alla vacanza quest'estate, al sole al mare al caldo al vento alla doccia dopo la spiaggia alla pelle abbronz...buciata. come al solito quello che ne consegue è una nostalgia fortissima, un'insana voglia di ombrellone e granita, un'impellente necessità di scappare dal giazzo(=freddo) di questi mesi e di questi luoghi.
però nn mi sono fermata lì. leggevo nel suo post e mi sono concentrata sulle sue parole, quando lui dice di amare la sua terra, con i mille pregi e i mille difetti (come tutti i luoghi del mondo!!!) che si ritrova.
ed è da lì che è nato questo volo pindarico domenicale, che spero mi rubi poco tempo ma che dovevo condividere. proprio venerdi sera tiravo improperi a ripetizione tornando a casa alle 4, immersa con le sisters nella pianura padana, tra vialetti tutti fossi e curve (paura......)e tra la maledetta nebbia che ti costringe a tenere il naso attaccato al parabrezza. quanto la odiamo noi questa nebbia, che rallenta il traffico, che mette paura, che scende a banchi e addio, non ce n'è per nessuno, anche per i più esperti ed abituati, che cmq devono andarci piano, in tutti i casi. poi però, vedendola qua, anche nella mia stradina in pieno quasi-centro urbano, vederla tra le case, nessuno in giro, solo i primi profumi di ragù che escono da qualche casa (ma dico:lo fanno alle 7?????)e qualche anziano che va a messa...un po' le ho voluto bene. sarà perchè oggi a me nn tange, visto che sono qui nella mia comoda cameretta, ma mi sono accorta che un po' ogni anno me l'aspetto, che arrivi lei a rompermi le palle, e le tiro delle madonne tutte le volte...ma che se non ci fosse non sarebbe la stessa cosa, la stessa città, la stessa terra. un po' come la bora a trieste e l'acqua alta a venezia, ma meno grave, meno...invasiva. la nebbia arriva senza fare troppo rumore, si infiltra tra i paesi e le case, senza far parlare di sè, arriva e come la neve, mette silenzio, nasconde le cose nel mistero, solo chi conosce quelle strade che non si vedono riesce ad orientarsi, lei arriva copre e riempie, e tu vedi solo i campanili e gli alberi, come se fosse un sogno. o un film.
solo chi è nato qui può capire quello che sto dicendo, come chi è nato in normandia ama il clima orrido di quel paese, come chi viene dalla norvegia non scambierebbe mai quel freddo polare con niente al mondo.
mi ricordo anni fa, ero in macchina con degli amici siciliani fuori sede alle prime armi. quando, usciti dalla tangenziale, siamo ENTRATI NELLA NEBBIA han lanciato un urlo come se avessero visto un fantasma! e quante volte dopo si son messi a cantare quella maledetta canzoncina "solo la nebbia/c'avete solo la nebbia",che ci fa anche un po' incazzare (vero patty?).
mettiamo in chiaro: odio la nebbia quando guido, quando penso al pericolo, quando mi rallenta la serata e il ritorno, anche solo quando l'umidità mi arruffa i capelli. ma come quando ami una persona, e i suoi difetti come quelli di tutti ti fanno incazzare, ma poi ti accorgi che ami tanto anche loro, perchè ogni persona è anche quello, e ti mancano se nn ci sono, così io mi trovo ad amare, oltre alla città, all'accento, ai paesi della campagna, al cibo e al centro della mia città, anche la nebbia. ovvio, nn sono pazza, preferisco anch io il pacchetto PRIMAVERA-GIARDINI-CANOTTIERA-BICICLETTA-SOLE-APERITIVI IN PIAZZA, e la mia depression settembrina documentata ampiamente in questo blog lo testimonia.
ma anche questo è Bologna, anche questo e casa mia, anche questo mi mancherebbe se nn ci fosse...
chiedo perdono per il trip, fa molto amarcord, lo so, ma concedetemi per una volta, in quell'immenso mare di glitter e neuroni dispersi che sono i miei post, un po' di sana malinconia romantica da domenica mattina in piedi.di quelle che su msn sei la sola in linea, non si sente volare una mosca e non ti frega nulla se si gonfiano i capelli, tanto ti vede solo la nebbia.

31 commenti:

Scorpio79 ha detto...

Primoooooooooooooooooooooooooooo!!!!!
Selma, anch'io stamattina ero l'unico in linea. Un caso? No, dormo poco di natura io...
Come saprai io vivo vicino a Brescia. E anche qui quando arriva la nebbia è un delirio: una volta, tornando da mia nonna (quindi una strada che conosco a menadito) son dovuto scendere dalla macchina per capire da che parte ero girato. Non vedevo nemmeno il muso della mia auto (ed era una Uno...). Io però la nebbia la odio: ti entra nelle ossa (fracassandole) e ti piazza un muro perenne davanti agli occhi.

Eh sì, preferisco di gran lunga il periodo aprile-settembre... Buona domenica Scorpio79

selma ha detto...

si ma...anch io, l ho sottolineato più volte nel post:)! ovvio, chi nn preferisce il caldo l'arietta le (poche)farfalle e la canottiera a TUTTO QUESTO?? pero...quello che volevo dire..è che ANCHE QUESTO fa parte di un posto che amiamo...e...nn ci avevo mai pensato...

cmq..immagino la goduria in quel momento!!poi c'è gente che nn se ne cura e va ai 180 lo stesso...è quello sec me il pericolo piu grande...che, mentre sei li in mezzo alla strada davanti alla tua uno che tenti di raccapezzarti, passi uno a busso e nn ti veda!!!quindi...occhio scorpio;)!!e cmq io in effetti in questo attimo di romanticismo parlo pur sempre da CITTADINA...immagino chi abita in paese e la nebbia ce l'ha sempre e comunque...loro sono scusati se emigrano forever alle maldive!
;)!
bacio!ciao!

Mat ha detto...

selmina ma sono stato io la causa di questo post?? mi scuso con i lettori!!
scherzo, io l'ho trovato bellissimo e, oltrettutto, allineato con quanto ho scritto io... era proprio quello che intendevo io...
ci saranno problemi di questo o di quell'altro tipo, mancherà questo o quell'altro...la verità è che spesso non ci sappiamo accontentare e allora voglio questo, questo e pure quello...
MA NON SI PUO' AVERE TUTTO!!!
il bello è che mentre chiediamo qualcosa di più ci sfugge quello che abbiamo in casa nostra...
ti dirò, è molto probabile che trascorrerò buona parte della vita fuori sede...il solo pensiero mi rattrista per quanto a me piaccia tantissimo viaggiare...ma l'aria di casa è indispensabile!
comunque W il SOLE e il mare!!!
eh eh

patty ha detto...

si ma infatti selma la nebbia che abbiamo noi tra le ns viuzze cittadine è solo la pallida imitazione dell'Orrore con la o maiuscola che si trova fuori...e sai che conosco giusto giusto QUALCUNO che abita nella bassa padana, ma così bassa, tanto che la sua zona è definita "il paese dei nudisti"..cioè puoi anche girare nudo che nessuno ti vede tanto...+______+...ecco, da quando frequento la Padania Pura, sono giunta alla conclusione sacrosanta che la nostra NN è NEBBIA!!!!!la ti alzi la mattina, apri la finestra e non vedi....NIENTE.
ma manco gli infissi della TUA FINESTRA...niente..io la prima volta mi son presa paura, sembrava il nulla di FANTàSIA...ecco dove dovremmo portare in gita i nostri siciliani uhuh!!!!
cmq selma, nn so a te sia stato anche quello a scatenare la riflessione, ma personalnente sono stata illuminata anche da una delle ultime catene che ci mandiamo x mail...è vero che stiamo al 90%del tempo a pensare a quando verrà l'estate, a quando finiremo l'esame di turno, la tesi, a quando lavoreremo..insomma...a cercare sempre momenti migliori, di cui puntualmente poi mentre li viviamo, non ci rendiamo...(marina...il sapore che ha DOPO che è passata non è mai uguale a mentre la stai vivendo)..ed invece, dovremmo propio imparare ad amare le piccole cose di ogni giorno..a trovare il bello in ogni aspetto..in fondo è vero..se nn ci fossero giornate come queste l'estate non sarebbe + la stessa cosa...

ps: ehm selma, piccola anotation sul post di prima..non x deprimerti ma....ehm...NON AVEVAMO 16 ANNI!!!!!!è del DUEMILA ahahahahahahahah!!!!!!!!!altro che nascondersi dietro al "periodo di crisi mistica del ginnasio"avevamo....DICIOTTO ANNIIIII!!!!!!!AAAAAAAAAUUUUUUUUUUUUUUUURGGGGGGGGGGGHHHHHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!

Scorpio79 ha detto...

Guarda, quando qui c'è nebbia forte (di quelle che si tagliano con la motosega) se posso non mi muovo. Chiaro che, se il lavoro chiama... ;-) Buona giornata Scorpio79

Bestès Lone Wolf ha detto...

Personalmente trovo la vostra terra adorabile.

patty ha detto...

beh, a tavola è adorabile di sicuro ;)!!!!

bdp ha detto...

sigh che tristezza :(
nn mi ci voleva oggi questo post.. già stamattina mi sono svegliata con una strana bastarda malinconia di fondo..ora mi son definitivamente intristita...anche se hai detto cose molto belle, e molto vere. e pur amando l'estate più di ogni altra stagione, riconosco che se tutto questo, ora, nn ci fosse, ne sentirei la mancanza.
un bacio selmina

Mat ha detto...

unz unz unz

Mat ha detto...

non è la musica house comunque, è la mia panza!

patty ha detto...

ah ok!!!!allora è già meglio!!!

Mat ha detto...

panz panz panz

patty ha detto...

ORA capisco ^____^!!

Mat ha detto...

:)

gerty ha detto...

Eh la nebbia...siamo noi padani costretti alla tortura. E al cielo plumbeo come stamattina. E voglia, stravoglia, voglissima di mare!!!!!!

Charli ha detto...

Ciao!!!! Purtroppo vorrei viaggiare moooooooolto di più... questo è stato un vero colpo di fortuna perché vado via praticamente a costo zero.... :DDDDDDD


cmq mi sono ammalata... te pareva... troppa fortuna insieme... hihihihih


Speriamo di guarire entro domani perché mercoledì parto..... :DDDDDD


un bacio grande!!! ;D

Lillo ha detto...

In qualità di abitante della provincia di Reggio Emilia (la cosiddetta "bassa") approvo in toto questo post.

Se la nebbia qualcuno lo facesse sparire del tutto, poi sarebbe perfetta.

Ma anche così va bene.

-L.

il reggiano ha detto...

a questo punto aprirei una serie di incontri su ''La Valenza Sociale della Nebbia''.

Nel primo dibattito verrà affrontato il seguente tema:''Come schiantarsi contro un muro a piedi ed essere felici'', a cura del dr. Melvin Monroe.

Per l'argomento trattato si richiede la presenza di un pubblico NON ADULTO.

Giu ha detto...

La nebbia rende tristi e malinconici anche quando nn lo si è...è una vera e propria piaga sociale! Intristisce, inumidisce e rende impossibile la guida...SEnza contare che è caratteristica prettamente INVERNALE e come tale è detestabile a prescindere! E poi a Ravenna ce n'è ancora di piu che a Bo! I giorni in cui vediamo il sole d'inverno si contano sulla punta delle dita...VOglio il mare!!!!

Giu ha detto...

Ok tutto questo per dire Selma ti invidio se riesci ad apprezzare anche quella!!

emy insalatissime ha detto...

Io soffro terribilmente l'estate a Roma. Quando il caldo soffoca che pare che ti debba ricordare che devi espellere tossine per la prova costume e ti fa sudare come un giorno di sesso con Brad Pitt, tanto per capirci!!

Mat ha detto...

emy ce l'hai con brad!!! vabbè, io mi prendo la moglie :)

emy insalatissime ha detto...

in effetti è 1 po' vecchio, però ricky martin è gay, gabriel garko pure...non mi rimane nessuno praticamente :S PS. andato bene il viaggio??

patty ha detto...

@ emy: si infatti che tristezza!!!il mercato offre poco qua!!ne stavo discutendo tra l'altro sab sera con la bdp...una morìa...

@giu: eh il mare nn lo vedete, ma almeno sapete CHE C'è ^______^!!!è l'unica cosa che qui mancherebbe...x il resto va bene così..

@lillo:mal comune---^_____^!!

@charli:a costo zero???che bazza!!!la vorrei anch'io capperi...dai vedrai che domani starai già meglio ;)!!

@gerty: sottoscrivo in pieno la voglia di mare!!!!

@reggiano: si ma bisogna che ci dici le date degli incontri!!io vengo!

emy insalatissime ha detto...

ma allora è una morìa generale dell'Italia??? Tocca cambiare paese patty, che dici???:p

patty ha detto...

eh emy..quasi quasi..io x ora non sono in cerca, ma semmai tornerò a guardarmi intorno mi sa che tocca varcare le alpi xchè qua...nisba!!

selma ha detto...

pry..e se ci camuffiamo e andiamo in estonia ;)??? a parte gli scherzi, su rollinstone ho visto che il popolo maschile promette bene...eheh!
ciao a tutti scusate la latitanza, ma qui la nebbia, metaforicamente parlando, persiste anche se oggi c'è il sole....!!!!annnsiaaaa!!!!bacio a tutti e buon pomeriggio!
:*!

bdp ha detto...

bene, propongo di trasferirci in massa in estonia! :D

LoStupido ha detto...

7+

anche stavolta non hai scelto il tema su Mazzini e Garibaldi ma ne è valsa la pena.

La settimana prossima studia che ti dò quello sulla Monaca di Monza.

selma ha detto...

se cito lo sceneggiato marchesini lopez solenghi va bene lo stesso? io solo quello mi ricordo dei promessi....

patty ha detto...

beh..in effetti la bella figheira è indimenticabile ^____^!!!